Femminile

08/01/2011 - 09/01/2011

Sabato 8 gennaio 2011 (ore 21.00) e domenica 9 gennaio 2011 (ore 17.00)

Femminile

con Valeria Perdonò – Regia di Omar Nedjari
al pianoforte Emiliano Paterlini
Recital composto da frammenti di letteratura femminile (Emily Bronte, Patrizia Valduga, la Silvia Vegetti Finzi)
Una produzione Formelinguaggi

L’uomo da sempre scruta l’universo femminile con incertezza, con timore o con invidia.
Lo spettacolo è un viaggio nell’universo femminile affrontato tramite gli occhi di un uomo (l’autore) e di una donna (l’attrice), che convivono e si scontrano nello stesso corpo, e le voci di numerosi personaggi che improvvisamente prendono vita sulla scena; un viaggio che molti hanno intrapreso, con risultati sempre molto parziali. Anche questa volta non potrà che essere così: l’uomo che osserva e descrive la donna parte svantaggiato, e spesso prevenuto. Sarà dunque l’attrice a riequilibrare le sorti del testo, dando alle parole maschili dell’autore una voce e un colore che renderà maggiore giustizia al mondo femminile.
Composto da frammenti di letteratura femminile e citazioni scientifiche di autrici come Emily Bronte, la poetessa Patrizia Valduga, la psicanalista Silvia Vegetti Finzi, e da parti originali scritte dal regista, nonché correlato da canzoni interpretate dal vivo, lo spettacolo strizza l’occhio a luoghi comuni sul gentil sesso e sui rapporti tra i sessi, parteggiando sempre di più per le donne, ma affronta questi temi con profonda autoironia, canzonando numerosi clichè femminili purtroppo cosi reali.

Sigla.com - Internet Partner